giovedì 13 novembre 2014

Musica in cuffia. 3 software che la ottimizzano

La musica accompagna spesso la mia giornata. Quando posso tengo sempre un po' di musica in sottofondo, ho un mio genere preferito, ma il sottofondo deve essere costante.
Non sempre le radio FM trasmettono ciò che voglio, e spesso, a mio avviso, per radio si parla troppo e tra notiziari (sempre benvenuti), pubblicità (non sempre benvenute, ma chi lavora per radio ha bisogno di andare a fare la spesa come me) e speaker un po' troppo ciarloni (questo non lo sopporto proprio) va a finire che su un'ora di musica ho ascoltato si è no 4 brani.
Esistono poi le Web Radio (durante la mia giornata lavorativa al PC amo ascoltare RadioTunes, e anche sul cellulare, ma visto il mio bundle ridotto di dati £g (1 GB mese) lo faccio solo se sono connesso ad una LAN (ebbene si anche l'ADSL di casa rientra in questa categoria).
quando sto in giro, di conseguenza, sento gli MP3 memorizzati sul mio cellulare.

Questa soluzione, però, ha tre controindicazioni, per me:
  1. vorrei avere in formato MP3 brani che ho su dei Compact Disc audio.
  2. cambiando spesso brani mi capita dio sentire, ogni tanto, qualcosa di nuovo che mi piace, vorrei sapere cosa sto sentendo, ma mi trovo i classici Track 4 (che non mi dicono nulla);
  3. il volume dei brani è altalenante, alcuni danno fastidio alle mie orecchie, altri non li sento proprio.
Ho trovato due software da PC che mi aiutano nel risolvere tali proplemi:
CDEX: un software open source che permette di estrarre i brani da un CD, codificarli in formato MP3 (indicando il bitrate desiderato) e dare automaticamente il corretto nome ai file ed ai tag MP3.Problemi di questo software sono legati alle piattaforme, esso è disponibile solo per Windows (ma a me va bene così); sicuramente non si può usare da dispositivo mobile, non avendo esso un lettore CD sarebbe inutile o quasi.
MP3TAG: un software open source che opermette di lavorare sui TAG MP3, ovvero, quelle etichette, contenute in un file MP3 che poi vengono lette dai player per dare le informazioni sul brano. Lavorare su tali tag è un lavoro certosino, spesso richiede molto tempo, ma tale software ci aiuta lavorando su selezioni muiltiple (volendo aggiungere il nome dellartista, il titolo dell'album ....) o effettuando l'import dal nome file. Dalle impostazioni vedo che si può lavorare anche con i DB online, ma io non ho mai provato tale soluzione. Anche questo software è disponivbile solo per Windows, ma ho trovato qualcosa di analogo per Android, ed in passato lo ho usato con successo.
MP3GAIN:  altro software open source che permette di lavorare sul volume dei brani. Tale software non richiede molto tempo uomo per essere usato, ma se i brani sono tanti richiede molto tempo macchina. Il software è disponibile per Windows e per MAC direttamente dall'indirizzo di cui sopra, ho trovato qualcosa anche per Android, ma non lo ho mai usato.