venerdì 7 novembre 2014

Whatsapp, messaggi vocali indesiderati

Ieri pomeriggio a lavoro mi arriva un messaggio vocale da parte di Flavia (mia figlia). Lo ho sentito, si trattava dell'ennesimo messaggio degno di un'adolescente, ma io stavo lavorando, in open space e ho così dato fastidio INUTILMENTE a tutti gli altri.
Tornato a casa ho sgridato Flavia proibendole per il futuro di inviarmi altri messaggi di quel tipo, dopo averle spiegato il motivo.
Lei però comincia a saperne più di me ...

A quel punto la mia dolce piccola mi ha dato dell'incompetente e mi ha fatto vedere che se accosto il telefono all'orecchio mentre ascolto un messaggio, Whatsapp, sfruttando il sensore di prossimità del telefono, mi fà ascoltare il messaggio tramite la capsula telefonica e non in viva voce.
Allontanando il telefono dall'orecchio, invece l'audio non passa in viva voce, ma viene interrotto.
Molto comoda la funzione che oltre a ridurre la possibilità di disturbare il prossimo ci regala anche un bel po di privacy.

Uno a zero per la mia piccola, ormai comincia ad insegnarmi qualcosa lei. .
Non s oda quando tale possibilità esiste, forse lei ci potrà scrivere qualcosa in merito, se commenterà mai il mio post.